CONTROINDICAZIONI

You are here: Home / CONTROINDICAZIONI

Controindicazioni alla pratica della tecnica ipopressiva

La pratica della tecnica ipopressiva è controindicata in alcune situazioni. Si tratta di controindicazioni relative che spesso richiedono programmi di lavoro specifici, adattati alle condizioni personali di ciascuna persona. In caso di presenza dei fattori sotto indicati è pertanto consigliato un trattamento individuale e non in gruppo.

  • Pressione alta. Questa è una controindicazione relativa, poiché se il medico è d’accordo, il terapeuta può applicare un trattamento ipopressivo individuale e tenere sotto controllo la persona. Ciò che è totalmente controindicato in questi casi è la pratica della ginnastica addominale ipopressiva in un gruppo.

  • Gravidanza. La pratica degli esercizi ipopressivi potrebbe innescare contrazioni uterine e portare a parto prematuro o aborto naturale.

  • Immediato post-parto. Si consiglia di astenersi dalla pratica di esercizi ipopressivi fino a dopo 6 settimane dopo il parto.

  • Problemi articolari a livello dell’anca, del ginocchio o della spalla. In questo caso è possibile un percorso individuale nel quale il terapeuta regolerà il programma di esercizi tenendo conto delle condizioni fisiche della persona. E’ controindicata la pratica della ginnastica addominale ipopressiva in un gruppo.