fbpx

ESERCIZI ADDOMINALI

I muscoli addominali

I muscoli addominali costituiscono il nostro "core", il centro. Sono situati infatti al centro e sono il punto di raccordo tra la parte alta e la parte bassa del nostro corpo. 

Si tratta di muscoli molto importanti perchè proteggono e contengono gli organi viscerali e gestiscono e controllano i loro continui cambi di volume (come per esempio l'intestino durante la digestione, la vescica nelle fasi di riempimento e svuotamento, l'utero in gravidanza etc). Proprio perchè cambia forma e dimensione continuamente, l'addome è una parte del corpo "libera", non circondata da ossa.

Durante i cambi di volume e ogni volta che eseguiamo un movimento del corpo si generano forze e aumenti di pressione nella zona intra-addominale. La funzione dei muscoli addominali è proprio quella di gestire questi aumenti di pressione sia verso l'esterno che verso il basso (pelvi) contenendo e sostenendo gli organi interni.

Una eccessiva ipotonia può provocare una o più disfunzioni di questi muscoli causando ernie, diastasi, incontinenza e/o prolasso degli organi. 

Estetica e funzioni dei muscoli addominali

I muscoli addominali si distinguono in : muscoli retti (destro e sinistro), muscoli obliqui esterni (destro e sinistro), muscoli obliqui interni (destro e sinistro), muscolo trasverso. 

Tutti contribuiscono a mantenere la statica e l'equilibrio posturale ma ognuno di essi ha una funzione specifica .

Il muscolo retto permette di eseguire le flessioni del busto in avanti

I muscoli obliqui permettono di compiere rotazioni e flessioni laterali

Il muscolo trasverso è la nostra "pancera" naturale e contiene gli organi verso l'interno

A livello estetico il muscolo retto è quello che quando è tonico assume la famosa forma di tartaruga; i muscoli obliqui assottigliano i fianchi e disegnano il nostro "corpetto addominale"; il muscolo trasverso permette di avere una pancia più piatta e ridurre il girovita.

ESERCIZI ADDOMINALI PER OTTENERE UN ADDOME PIATTO E FUNZIONALE

Nella pratica tradizionale solitamente ci si concentra sull'allenamento del muscolo retto attraverso  esercizi addominali chiamati "crunch" ma questo tipo di esercizio provoca diversi rischi. Se da un lato può aiutare ad ottenere l'estetica forma di tartaruga, dall'altro scatena una serie di effetti sul  corpo tutt'altro che positivi, anzi deleteri se soffri di diastasi, incontinenza, prolasso o ernie

La flessione del busto in avanti esercitata attraverso il crunch, genera infatti una pressione intra-addominale molto elevata. Durante la flessione l'addome si chiude e diminuisce lo spazio verticale tra sterno e pube facendo aumentare la pressione interna. Questa pressione grava sui muscoli addominali, sul pavimento pelvico e sulle vertebre lombari. Durante l'esecuzione di un crunch il muscolo retto dell'addome si contrae ma il muscolo trasverso si distende per permettere il riposizionamento laterale degli organi interni. Ogni volta che esegui un crunch quindi favorisci il rilassamento del muscolo trasverso e diminuisci la sua capacità di contenimento. Se soffri già di ipotonia, diastasi, ernie o disfunzioni al pavimento pelvico il tuo corpo non è preparato a questo tipo di esercizio e queste situazioni andranno inevitabilmente a peggiorare. Risultato: in condizione di riposo il tuo addome risulterà molto rilassato e gonfio, il pavimento pelvico sempre più indebolito e a causa delle continue pressioni aumenterà il rischio di ernie.

Se il tuo obiettivo è quello di ottenere un addome piatto, ridurre il girovita e la diastasi devi concentrarti sull'allenamento della muscolatura più profonda, muscolo trasverso e obliqui, migliorando la funzione di contenimento verso l'interno. 

Se vuoi prevenire e contrastare le disfunzioni al pavimento pelvico come l'incontinenza urinaria e il prolasso devi migliorare il tono e la funzione di sostegno dei muscoli pelvici.

La tecnica attualmente più indicata per allenare in modo equilibrato e senza rischi tutta questa muscolatura è quella ipopressiva. Attraverso gli esercizi ipopressivi stimoliamo l'attivazione dei muscoli addominali e pelvici più profondi riequilibrando il tono e le loro funzioni di base.

Ginnastica ipopressiva

ESERCIZI ADDOMINALI IPOPRESSIVI: SICURI ED EFFICACI

Gli esercizi ipopressivi permettono di migliorare il tono dei muscoli addominali e pelvici e le loro funzioni senza arrecare rischi:

CONTATTI

MAPPA DEL SITO

© Copyright | PTSTUDIODONNA All Rights Reserved

Iscriviti alla Newsletter

PTStudioDonna

Women's Fitness & Care

Elaboriamo i tuoi dati nel rispetto della nostra  Privacy Policy. Potrai cancellarti dalla lista quando vorrai cliccando sull'apposito link infondo alle mie email

Close
Call Now Button